TRANSUMANZA

È stato dopo aver visto in TV

un interessante documentario

che ho appreso ciò che poi ho deciso

di riportare su questo diario

 

Riguardo alla migrazione del gregge

alla ricerca di pascoli più verdi

ove poter sfamare le docili pecorelle,

i pastori hanno accennato

a due tipi di transumanza:

 

quella verticale,

che dalla pianura sale per poi ridiscendere

prima dell’inizio della stagione autunnale,

quando c’è bisogno dell’ombrello …

 

e quella orizzontale,

il cui movimento

avviene sempre sullo stesso livello,

solitamente quando il tempo è bello …

 

La seconda mi ha fatto subito pensare alla religione,

dove i piccoli adattamenti della dottrina

si adeguano, semplice-mente, alla volontà delle persone,

al solo fine di assecondare in costoro

la speranza della discesa dal cielo

di chi le “dovrà” salvare …

senza così dover affrontare l’astioso discorso

sull’arduo e scosceso cammino

che affronta chi si confronta

con l’illusoria ricerca del divino …

 

Annunci

5 thoughts on “TRANSUMANZA

  1. CHI PASCE LE PECORELLE SMARRITE?
    … “Gesù, rivolgendosi a san Piero, per tre volte gli disse: Mi ami tu? Pasci le mie pecorelle. Chi ama Gesù, pasce le pecorelle del suo gregge: e questo è il mandato specifico del papa. Ma Francesco non ha mai pascolato le pecorelle: le ha sempre scosse, rimproverate, mortificate, accusate d’infinite colpe, le ha turbate con prese di posizione sconcertanti, lontane dal Magistero, contrarie alla dottrina della Chiesa, così come i cattolici l’hanno sempre conosciuta, così come è stata insegnata loro. Papa Francesco voleva far capire che tutta la Chiesa, prima di lui, ha sbagliato?” …
    (Fonte: https://apostatisidiventa.blogspot.it/2017/02/quo-vadis-jorge.html)

    Liked by 1 persona

    1. Ho letto e, sincera-mente,
      il passo seguente
      ho trovato molto interessante …

      … “Egli va avanti per la sua strada e liquida con battute sprezzanti la sofferenza interiore delle anime che lui stesso ha confuso, che lui stesso ha gettato nello sconforto e nell’amarezza. Se fosse in buona fede, di ciò si preoccuperebbe, ne avrebbe pena e, forse, un’ombra di rimorso. Tenterebbe di dialogare, di spiegare, di chiarire, di rassicurare; si farebbe sulla porta di casa, come il padre misericordioso. Ma lui non fa, non hai mai fatto un gesto del genere. La sua misericordia è a senso unico: è rivolta solo agli ‘altri’, e, fra i cattolici, a coloro che lo sostengono, che la pensano come lui e che lo ricoprono di lodi smaccate, lusingando la sua vanità.” …

      … ma IO non credo … sia la verità!
      E Voi?
      http://serpente-piumato.blogspot.it/2016/02/credete.html

      Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...