UN GIORNO

 

Quando lassù …

ogni astro aveva già trovato il suo posto,

noi quaggiù,

immersi nella profonda oscurità del cielo notturno,

iniziavamo l’osservazione

di quella miriade di luci splendenti,

dell’universo del nostro mondo,

fantasticando sul mito della creazione

 

Così son nate le tante divinità

che prendevano il nome dalle stelle

e da ogni successiva costellazione,

che ancora oggi sono riportate

nei testi “sacri” d’ogni religione …

 

… “Quando lassù … Tutto era mescolato in un caos primordiale, non esistevano ancora canneti, né paludi. Nessuno degli dèi (stelle e pianeti) aveva ancora un nome e i loro destini erano incerti. Fu allora che in mezzo al caos presero forma i nuovi dèi, tra cui Lei.” …

 

Sembra incredibile,

eppure potrebbe essere la verità,

dato che questa semplice idea

 sta ora catturando l’attenzione della molteplicità!

 

Rappresentata dalla nutrita parte d’umanità che,

recatasi al proprio centro (il Sé)

osserva serenamente la dualità (sopra e sotto),

 poiché stanca, probabilmente,

d’aspettare ancora … chi (?!) allora,

dopo essersi recato in cielo

(ove avrebbe creato il suo regno),

promise di tornare, un giorno,

creando il mito del ritorno …

4 risposte a "UN GIORNO"

Rispondi a cometeduale Annulla risposta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...