POSSIBILE

Se l’aspettava …

era possibile che qualche sua riflessione 

mettesse sul chi va là certe autorità …

in cui uomini duri e tenaci

perennemente scontenti della loro realtà,

erano intenti a conservare il potere

che detenevano per tradizione,

senza aver loro sperimentato, personalmente,

quella verità

che difendevano oltre ogni logicità …

Sì, Egli s’accorse che più d’una istituzione …

che si diceva interessata all’ordine sociale,

non si adoperava, al massimo delle proprie possibilità,

per tale, meravigliosa, realizzazione …

Capì che l’ignoranza, materialistica ed agnostica,

si serviva della religione come strumento di potere

(impostura sacerdotale)

e che nelle scuole e nei luoghi di culto 

prevaleva un moralismo interessato,

ammantato di formalistica devozione 

(l’ipocrisia)

Per questo scelse la semplice poesia,

quale strumento di comunicazione,

prendendosela non con gli uomini,

i quali, per eccezione,

potevano essere più che meritevoli,

bensì con le dottrine

che miravano a costituire modelli irraggiungibili 

per le persone che ambivano all’illuminazione …

Sì, era giunto il tempo …

di lanciare la sfida alle certezze del momento,

poiché quello era il modo in cui, Lui,

avrebbe provocato, nelle coscienze,

un vero, duraturo, cambiamento …

(Riflessione ispirata dal pensiero di Edouard Schuré, riportato nel testo intitolato: “I grandi iniziati …”, 8° libro, 5° capitolo)

4 risposte a "POSSIBILE"

  1. Modelli irraggiungibili?
    Ricordo d’aver letto qualcosa in proposito …

    “La chiesa cattolica … con le sue accentuate caratteristiche maschili, ha compiuto lo stratagemma d’identificarsi con Maria (‘madre chiesa’) trasferendo su di sé la venerazione che spettava alla donna e continuando, nello stesso tempo, a tenere sottomessa la donna stessa. Ricordo che il domenicano Jacob Sprenger, coautore di quel ‘Malleus maleficarum’ (martello delle streghe), feroce manuale per la lotta alla stregoneria, era nello stesso tempo colmo di pregiudizio antifemminile e devotissimo della ‘Vergine’.

    Per contro, nella chiesa ortodossa, in particolare quella russa, la venerazione di Maria non è stata mai veramente separata da quella della Terra Madre …
    https://dany90dinozzo.wordpress.com/?s=Mamma+mia
    anche rispetto e amore per la donna sono sempre stati superiori a quelli dell’ Occidente.”

    “Sembra comunque innegabile che Maria erediti alcune caratteristiche delle antiche divinità femminili persino nella sua iconografia: l’Immacolata tiene sotto i piedi il serpente, ha la luna accanto, attorno al capo una corona di stelle” …
    https://serpente-piumato.blogspot.com/2017/06/divinita.html

    (Estratto da “Inchiesta su Maria”, di Corrado Augias e Marco Vannini, pag. 210-211)

    Al link seguente …
    potrà approfondire chi, votato all’avventura,
    non ha paura degli inferi e del serpente …
    https://serpente-piumato.blogspot.com/search?q=Inferi

    "Mi piace"

  2. Tutto è possibile …
    poiché la divinità
    ha assunto, nel tempo,
    varie forme ed identità …
    passando dalla profonda oscurità …
    http://www.ilsapere.org/dio-della-luna-abramo/
    alla splendente luminosità …
    https://astronascenteblog.wordpress.com/2018/07/25/arpha/

    L’eterno gioco della dualità …
    https://astronascenteblog.wordpress.com/2018/06/30/divina-alternanza/
    che da sempre accompagna l’inconsapevole umanità …
    che nulla ancora sa … dell’altra metà …
    https://astronascenteblog.wordpress.com/androginia/

    "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...