MITO E STELLE

Che sballo!

Sta per morire, nuovamente, lo Scorpione …

colpito al cuore

(Antares, una stella arancione)

inesorabilmente, con infallibile precisione,

da una freccia scoccata da un mitologico arciere …

(per metà uomo e per metà cavallo!)

Mi riferisco, ovvia-mente, al Sagittario …

(del quale ho già parlato pure in questo diario)

che i greci associavano a “Crotus”,

un cacciatore fenomenale …

Come non pensare, a questo punto, 

ad un suo conosciutissimo collega,

il cui nome è Orione (ma anche Ercole, Gilgamesh …

e per qualcuno che non sa … addirittura Osiride)

il quale, affermano certe persone …

si contendeva, proprio con lo Scorpione,

l’amore della dea Artemide (la Luna) …

Voi sapete, probabilmente, che lo Scorpione 

(un temutissimo predatore notturno …

dallo spirito bellicoso e perciò associato al male …)

è l’assassino del suo rivale (Orione)

poiché, parlando di due opposte costellazioni,

quando la prima appare l’altra scompare …

(muore … per poi tornare … rinascere, risorgere,

resuscitare … in prossimità del “Santo Natale” …)

9 risposte a "MITO E STELLE"

  1. Anche la freccia
    è una costellazione
    lo sanno, ormai,
    tantissime persone …

    “Prometeo fu finalmente libero e gli antichi mitografi un giorno ricordarono l’episodio nelle loro opere, permettendo anche a noi di conoscere la storia che lega le costellazioni di Ercole, della Freccia e dell’Aquila.

    Con acqua e terra, Prometeo plasmò gli uomini e donò loro il fuoco che celò in una ferula, di nascosto da Zeus. Quando lo venne a sapere, Zeus ordinò a Efesto di inchiodare il corpo di Prometeo sul Caucaso, che è un monte della Scizia. Per molti anni Prometeo rimase inchiodato al monte e ogni giorno un’aquila volava a divorargli i lobi del fegato, che ricresceva durante la notte. Per il furto del fuoco Prometeo ebbe dunque questa punizione, fino a che Eracle, più tardi lo liberò.
    (Apollodoro, Biblioteca, I, 7, 1)

    Quanto alla freccia che stroncò la vita all’aquila di Zeus, il signore degli dèi la pose anch’essa fra le stelle; non certo per glorificarla, ma per ricordare il sacrificio cui fu sottoposto il suo animale sacro. La costellazione della Freccia infatti è poco luminosa, come è comprensibile potesse concepirla colui che alla fine ne fu vittima indiretta.

    L’episodio della liberazione di Prometeo e dunque dell’uccisione dell’aquila di Zeus, ha trovato spazio nell’arte così come gli altri fatti salienti della vita del Titano.

    Una coppa attica usata per bere il vino, appartenente alla tipologia morfologica detta skyphos, riporta proprio il momento in cui l’aquila viene trafitta.”

    (Fonte: http://www.storiedelcielo.it/index.php/18-09-costellazioni-di-settembre/43-02-freccia-mito)

    "Mi piace"

  2. Bello, davvero,
    ciò che ho letto in uno dei tuoi link …
    ma quasi stento a credere …
    che ciò possa essere vero …
    https://gilgameshdisumer.wordpress.com/2018/11/03/e-vero/

    “Ebbene, le costellazioni (come ci insegnano i Cavalieri dello Zodiaco) sono 88, divise nelle dodici dello zodiaco, le 38 elencate da Tolomeo, dette per l’appunto tolemaiche, e le restanti 38 istituite nel 1600 circa. Quello che molti non sanno è anche che dietro la maggior parte delle costellazioni, e praticamente dietro tutte le costellazioni dello zodiaco e tolemaiche, c’è un mito che ne ha definito il nome e la forma. Un mito che varia di regione in regione” …
    https://www.barlettanews.it/la-mitologia-le-stelle-mito-dietro-le-12-costellazioni-dello-zodiaco/

    A noi raccontato, persino, dalla religione …
    https://unastellaperamica.wordpress.com/2010/11/15/quando-il-sole-si-chiamava-gesu-e-giove-era-mose/

    "Mi piace"

  3. Ci crederesti …
    se ti dicessi che “le tre stelle della cintura di Orione sono tre zebre per i sudafricani, tre canoe per gli aborigeni australiani, un pezzo della manica di un kimono per i giapponesi, tre sassi legati da tre corde per gli uruguayani e le Tre Marie per i brasiliani?”

    No, probabilmente,
    per questo c’è stata gente
    che ha scritto, semplice-mente,
    “una guida perfetta per i piccoli esploratori celesti!”

    Chissà se …
    è stata una semplice dimenticanza
    quella di citare i famosi “tre re” … che …
    da Oriente sono venuti fino in Occidente
    per raccontare una bellissima favola
    nota a tantissima gente …
    https://dany90dinozzo.wordpress.com/2018/12/28/magi/

    Fonti:
    https://oggiscienza.it/2017/11/29/libri-costellazioni-le-stelle-che-disegnano-il-cielo/
    https://www.lospaziobianco.it/baleneorchielefantesse/la-narrativa-incontra-la-divulgazione-costellazioni-le-stelle-disegnano-cielo-lara-albanese/
    http://www.letteratura.rai.it/articoli/costellazioni-le-stelle-che-disegnano-il-cielo/39543/default.aspx

    "Mi piace"

    1. Ma no, dai, cosa vai a pensare …
      non devi dubitare …
      https://dany90dinozzo.wordpress.com/?s=Dubbi+
      se davvero l’avessero dimenticato
      sicura-mente faranno un seguito
      ove sarà dettagliata-mente spiegato …

      E, probabilmente, spiegheranno pure,
      come alle stelle ed ogni costellazione,
      che stanno lassù …
      da quando è iniziata l’osservazione,
      fossero state associate sembianze umane …
      con le ali … per via della loro capacità di volare
      senza mai cadere … giù …

      Che fai … continui a crederci pure tu?
      https://www.viviamoinpositivo.org/angeli/mr_angeli/mr1_03_02.htm

      "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...