CARO AMICO

Caro Amico, sai cosa Ti dico?

Ho recepito, meravigliandomi,

i preziosi consigli che ti sono stati ispirati

da quel bravissimo poeta/scrittore

autore de “L’infinito” 

Ti ringrazio poiché, in ME,

sei riuscito a risvegliare,

incredibilmente, lo stupore …

insieme al desiderio d’ascoltare,

assecondandolo, compassionevolmente,

ogni tenero, ingenuo, innocente,

sussulto del cuore …

VERSO … IL SUCCESSO …

Tu, caro Amico, riferendoti a lui scrivi magistralmente: 

… “Caro Giacomo … questa condizione di sospensione …

tra divino ed umano, tra finito ed infinito,

è ciò che caratterizza l’adolescente

e lo spinge, con fame e audacia eroiche, da cacciatore,

a procurarsi ciò che gli serve per vivere ed Essere felice.

Tu, Giacomo,

mi hai ricordato che non c’è età più ‘erotica’,

e quindi ‘eroica’, dell’adolescenza:

poiché il desiderio …

di aver presa sulla vita,

porta ad aprirsi al mondo,

in cerca di ciò che possa soddisfare quella sete.

Se questa apertura, piena di speranza,

trova un senso a cui votarsi,

lo slancio erotico non si ripiega su se stesso,

diventando narcisistico o ritirandosi,

ma si fa eroico, coraggioso, pronto” …

(Fonte: “L’arte di essere fragili”, di Alessandro D’Avenia)

… ad avviarsi, spensierata-mente,

appassionata-mente,

verso l’inevitabile successo …

6 risposte a "CARO AMICO"

Rispondi a Paola Marchi Annulla risposta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...