REGNANTI

 —

Dicono che sarebbero sempre di più

le persone che studiano le storie,

favolose ed affascinanti,

delle ipotetiche, regnanti, divinità

che starebbero stabilmente lassù!

 

Ciò accade, evidente-mente,

poiché sta crescendo, in modo dirompente,

(in chi crede in una certa verità)

la consapevolezza che quelle sarebbero, probabilmente,

la fenomenale, simbolica, rappresentazione

della Luce e dell’oscurità …

 

Esse sarebbero in grado, finalmente,

di spiegare, scientifica-mente,

grazie, anche, alla luna nuova, concomitante,

(28-29 e 30 settembre 2019)

il significato dei “tre giorni” di buio

riportati in un famoso testo “spirituale”,

contenente il dogma del bene e del male …

 

L’antica tradizione, giudaico cristiana,

misurando il tempo con le fasi della Luna,

divise il suo ciclo creando la settimana,

riuscendo pure a scoprire, “banalmente”,

che dopo la Luna calante

(e prima della Luna crescente, nella fase di novilunio)

vi sono 3 o 4 notti in cui quella è totalmente assente!

 

È perciò facile immaginare, a questo punto,

la paura delle scomparse civiltà

che Lei, “la regina” della notte,

adoravano come fosse una vera divinità …

 

 —

Ovvia-mente, dopo la “dea Luna”, per contro-bilanciare,

non possiamo non parlaredel “mito Solare”

e dell’istante seguente il solstizio d’inverno

(la notte più lunga)

quando “il Re” … degli astri, ovvia-mente,

ri-nascente, dopo la morte apparente

(21-22 dicembre),

torna … dopo 3 o 4 giorni …

(il 25 dicembre)

a risplendere, ed a scaldare, progressiva-mente,

sempre più intensa-mente,

i docili cuori dell’ingenua gente!

 

LO SAI?

 

Incredibile ma vero (?!),

mi è stato riferito, confidenzial-mente,

che ci sarebbero persone,

stanche dei dogmi della loro religione,

che a ME starebbero guardando

per poter comprendere come (e quando),

effettiva-mente, raggiungere l’illuminazione!

 

Sono lusingato, sincera-mente,

ma forse non sa,

quell’ingenua, confusa, gente,

che IO, semplice-mente,

m’ispiro a favolose storielle,

che, per lo più, trovano la loro origine

nell’osservazione delle luminose stelle,

pianeti e satelliti,

che da sempre stanno lassù !!!

 

Nulla, quindi, posso fare,

lo sai anche “tu”,

per chi non ha ancora capito

com’è accaduto che il Sole …

si sia potuto incarnare in Gesù …

(puoi cercare, su internet: “Gesù mito solare”)

 

Comunque, non disperare,

prima o poi, l’umanità,

riuscirà a scoprire la verità …

poiché, probabilmente, per farlo,

ha a disposizione l’eternità …

 —

PERCHÈ?

 

Finalmente ho scoperto perché,

pur essendo nato in pieno inverno,

sotto il segno del Capricorno,

sono attratto, irresistibilmente,

dal Sole … ardente … dell’estate …

quando la gente, in massa, si reca al mare,

per fare lunghe passeggiate

e rigeneranti nuotate …

 

Il motivo è semplice,

e catturerà anche, sicura-mente,

l’attenzione d’ogni adolescente …

oltre che, probabilmente,

quella d’ingenui ed innocenti “bambini” …

 

… “La costellazione del Capricorno

appare come un triangolo

ed alcuni astrofili (birichini)

l’hanno descritta come gli slip d’un bikini” …

MABON

 

Nel mese del Passaggio

nel difficile varco fra i mondi,

l’augurio di custodire,

mentre il buio avanza,

la memoria della luce” …

 

Con il mese di Settembre, si sa,

arriva l’Equinozio d’Autunno,

e, in un’antica tradizione,

dell’inizio … del “semestre oscuro” … la festività,

poiché la luce, è la verità,

soccombe al lento incedere dell’oscurità …

 

È una storia davvero entusiasmante,

poiché durante questo periodo,

in cui la luce, inevitabilmente, perde vigore,

sale al trono il Dio “Mabon”

(“Grande Figlio” e/o “Gigante”),

destinato ad essere scalzato,

dopo il solstizio d’inverno,

dall’astro più splendente (il Sole)

che ri-nascerà … e, gradualmente, 

porterà calore, amore e stupore … all’umanità …

 

Mabon era un dio celtico/gallese,

un “grande cacciatore”

con , al seguito, due splendidi cani …

che ancora riservano sorprese …

 

Vi ricorda nulla?

Non vorrei alimentare la confusione …

ma come non pensare al “mitico Orione” …

colui che, dall’alto, accompagna “tre re” verso una nota culla …

 —

È TORNATA!

 

L’ho vista!

Finalmente è tornata.

A lungo l’ho osservata, ammirata,

constatando, con immenso piacere,

che non è affatto cambiata …

 

Poi è scomparsa, gradualmente,

assorbita dalla luce, splendente, dell’alba

che Lei da sempre porta dietro di sé, ciclicamente,

cosa che continuerà a fare, probabilmente,

eternamente …

 

Di chi sto parlando?

Ormai lo sa tantissima gente,

tra quella che mi segue, assidua-mente,

ma se TU fossi nuova, cara Anima,

puoi saperlo, precisa-mente,

cliccando qui, semplice-mente …

https://astronascenteblog.wordpress.com/2017/10/30/lei/

 

P.S.

Si, lo so perfetta-mente,

ci sono dotte persone …

che affermano, convinta-mente,

che Lei è visibile solo in inverno,

ma Tu puoi constatare, personalmente,

la sua presenza, già da ora,

la mattina, prima dell’aurora,

alzando gli occhi al cielo, semplice-mente,

guardando verso sud-est, la giusta direzione …

come faccio IO,

mentre, passeggiando, mi reco alla stazione …

 

DOPO L’EQUINOZIO

Sembra incredibile,

eppure potrebbe essere la verità,

tra coloro i quali studiano,

affannosa-mente, la spiritualità,

c’è chi ancora non sa …

che non è possibile fermare

l’avanzare dell’oscurità …

 

Poiché accade, ciclicamente,

dopo l’equinozio d’autunno,

che la notte, inevitabilmente,

prevalga, in durata, sul giorno …

 

… fino al solstizio d’inverno,

quando la luce torna … finalmente,

a guadagnar tempo, quotidianamente,

sul buio incombente,

arrivando a prevalere, nettamente

(dopo l’equinozio di primavera)

fino al solstizio d’estate …

 

Ed ora, care Anime,

non ditemi che non lo sapevate,

poiché, se così fosse vera-mente,

probabilmente, difficilmente,

potrete essere salvate …