REALI?

 

Alla luce …

della crescente consapevolezza,

è più facile osservare,

con assoluta naturalezza,

la luminosa, splendente, bellezza …

 

Anche TU, Anima curiosa,

che come ME

stai ancora cercando la via

per raggiungere il tuo vero Sé,

domenica 24 novembre, probabilmente,

ti accingi a festeggiare, solenne-mente,

la ricorrenza del cristo re!

 

Sarà quella una mattina,

tanto cara a chi ha nel cuore la cattolica religione

in cui, inevitabilmente,

qualcuno si chiederà come mai, lui,

non ha accanto una regina

per assicurare un erede al proprio regno,

nel segno del proseguimento …

A quell’impegno seguiranno, come ogni anno,

la domenica dell’avvento

e l’8 dicembre, l’immacolata concezione

 con l’avvicinamento, fenomenale …

(per tantissima gente)

del clima, gioioso e festoso, del santo Natale …

Momento, particolare,

in cui chiunque rinnova la scelta

d’andare oltre ogni incomprensione

per viverlo, in famiglia, serenamente,

tra le più care persone …

 —

NITIDA-MENTE

 

Meno male!

Qualcuno l’ha detto, chiara-mente:

 

L’idolatriaè una malattia spirituale”,

che affligge, maggior-mente, la cerchia ecclesiale

che sta ancora cercando la guarigione,

in una superata religione …

 

L’ho letto, distratta-mente,

poiché “IO Sono”, notoria-mente,

”un uomo” estrema-mente curioso

e decisa-mente superficiale …

 

Quella sarebbe una bellissima figlia

d’un dio particolarmente misericordioso,

il quale, osservando le innumerevoli pene,

patite dalle sue ingenue creature,

afflitte da tante paure,

così le assiste, singolarmente,

mentre ancora non distinguono,

nitida-mente, tra “bene” e “male”…

Ciò loro consente, semplice-mente,

(avendo a disposizione l’eternità)

 di cercare, libera-mente, naturalmente,

attraverso il bellissimo giocodella dualità,

l’indiscutibile verità …

riguardo alla luce

ed all’oscurità … 

 

Alla fine, probabilmente, vincerà,

in attesa che riesca tutta l’umanità,

chi raggiungerà la giusta maturità,

situata, tra i due opposti,

esattamente a metà!