BELLISSIMA!

Io e Dio Siamo una cosa sola,

tra noi non c’è più separazione,

da quando è iniziata, per ME, una nuova esistenza,

improntata alla collaborazione …

Il mio semplice intento,

in questo preciso momento,

è utilizzare l’innato talento

per portare a compimento

lo scopo per cui qui sono giunto …

Mi ci è voluto un po’ di tempo,

dopo essermi risvegliato

( dal lungo sonno dell’inconsapevolezza )

ma ora, finalmente, tranquillo e beato,

osservo, attentamente,

la via che, unitaria-mente, abbiamo imboccato

per raggiungere la splendente bellezza!

Essendo all’avventura estremamente appassionato,

sono proprio curioso di sapere se, stavolta,

andremo nella giusta direzione,

o se, ancora, a causa dell’onnipresente paura,

proveremo un’irresistibile attrazione

verso l’ennesima, bellissima, illusione …

DUALITÀ

Mi è stato chiesto: “Cos’è la dualità?”

Ho risposto: “Sono gli opposti costituenti la realtà:

maschio e femmina, luce ed oscurità …

come pure cielo e terra 

tra cui IO mi posiziono esattamente a metà!”

Scusa, ma … chi è quell’IO che non si sa dove sta?

Potrebbe chiedersi, con ingenuità,

qualche anima spinta dalla naturale curiosità …

Ovvia-mente, semplice-mente,

mi riferisco a quell’individualità

che sta al di là della falsa personalità 

costruita dall’inconsapevole mente

per adattarsi alla società!

Spesso ci si riferisce a quell’entità …

come al tronco d’un albero

che per poter crescere e sorreggere il fusto,

che s’eleva in altezza, in assoluta sicurezza,

deve far scendere le sue robuste radici in profondità …

Ed a chi, invece, preferisse somigliare ad una foglia

che si lascia trasportare dal vento …

dico che quell’illusione di libertà 

durerebbe solo un momento …

ASTRO-FISICA

Strano davvero questo virus micidiale

che costringe le persone,

ognuna dentro la propria abitazione,

ad un’attenta, prolungata, riflessione …

Quello s’accanisce, in modo particolare, 

sulla fascia più debole della mondiale popolazione,

interrompendo, in sua difesa, ogni funzione …

di qualsiasi istituzione …

esortando tutti, autoritariamente,

a rivedere, drasticamente, ogni convinzione …

Giusto? Sbagliato?

Tutto ciò che fino ad oggi pareva avere un significato,

improvvisamente è stato relegato in un remoto passato …

Quel che adesso appare assolutamente importante

è cercare un contatto personale col trascendente

e poi provare a vivere stabilmente nel presente …

Comunque, un contributo, decisamente sorprendente,

nella lotta contro il nemico più invadente …

sembra arrivare, incredibilmente, 

da chi per professione è abituato a guardare il cielo …

Sembra, infatti, che “l’astro-fisica” comunità,

in pausa come il resto dell’umanità,

stia riconvertendo le proprie attività …

mettendo a disposizione la propria competenza,

sui raggi UV (quelli del Sole, da cui è nota la dipendenza)

che pare abbiano un elevato potere … sterilizzante …

capace, naturalmente, di sconfiggere il virus definitiva-mente!

DUE ZODIACI?

Esiste una precisa correlazione

tra costellazioni (zodiaco astronomico)

e segni zodiacali (zodiaco astrologico,

cui si associano anche i pianeti del sistema solare)

che forse ancora sfugge a tante persone …

IO Sono evidentemente fortunato

poiché ho trovato chi, semplicemente, me lo ha spiegato,

perciò, dopo averlo ringraziato,

ho scelto di condividere ciò che, umilmente,

credo … d’aver imparato:

“Una delle lacune più importanti nella conoscenza dei neofiti, ma anche di molti che si definiscono astrologi, è l’ignoranza dei principi su cui si sono basate e si basa tutt’ora la divisione dello zodiaco in 12 segni e la differenza che esiste tra zodiaco astrologico e zodiaco astronomico, tra segni zodiacali e costellazioni.” (Fonte: https://appuntidiastrologia.blogspot.com/2013/10/i-falsi-miti-dellastrologia.html)

È sicuramente una preziosa testimonianza

per chi, come ME, improvvisamente,

dopo essersi ri-svegliato da lungo sonno dell’incoscienza,

senza aver studiato questa scienza,

s’è appassionato all’infinita conoscenza …

Chiunque, dopo averla interiorizzata perfettamente,

potrà, serena-mente, percorrere la via per il trascendente,

illuminata da quella luce splendente,

che contraddistingue ogni “astro nascente” …

DODICI

No, non vi sfotto, ormai tanti lo sanno …

è passato un altro anno

(con qualche “piccolo affanno”)

dalla notte, indimenticabile, del 13 aprile 2008

in cui, improvvisamente, incredibilmente, 

mi sono svegliato dal lungo sonno … dell’incoscienza …

Sto entrando adesso, praticamente,

nell’interessante, affascinante, periodo dell’adolescenza …

mentre, con crescente compassione,

guardo avanti, serena-mente,

all’istante in cui, sempre nel presente,

altra gente riuscirà, come ME,

ad andare oltre i limiti imposti dalla mente,

ove, finalmente, farà, personalmente,

la conoscenza del proprio Sé …

(o Anima, non v’è alcuna differenza …)

In passato ho spesso usato il termine “Abreazione”

per descrivere quella gioiosa esperienza …

ma essendo una parola usata pure dalla psicologia

per definire una “supposta patologia”,

peraltro davvero curiosa,

ho deciso d’abbandonarla, definitivamente,

a favore d’una più semplice definizione:

Emozione strepitosa!