SENZA LUCE

Anche l’oscurità
offre delle opportunità davvero belle …
lo sapeva già la dotta gente di antiche civiltà,
che approfittava delle notti senza Luna
per osservare il cielo e le più splendenti stelle …

Erano quelle che si muovevano?
Oppure i pianeti … che al Sole giravano intorno?
Arrivò, un giorno, chi chiarì questo dubbio,
spiegando come, miracolosamente,
qui da noi, sulla Terra, s’alternano notte e giorno …

Da un’attenta osservazione di dotta gente,
risultò poi chiaro che le stelle
(ed i pianeti coi loro satelliti)
apparivano e scomparivano ciclicamente,
ci volle solo un momento,
e si pensò di sfruttare questo fatto per fissare,
nel cielo, dei “saldi” punti di riferimento …
utili a chi s’avventurava, per terra o per mare,
alla scoperta di mondi lontani ed inesplorati,
dai quali si doveva poi, anche, fare ritorno …

Nacque, a questo punto, l’esigenza,
per quelle antiche popolazioni,
di creare, tramite linee immaginarie
(che tra loro collegavano le stelle),
dei raggruppamenti poi chiamati costellazioni;
12 in particolare, erano quelle che durante l’anno,
precedevano il sorgere del Sole …
“Re” degli astri, per via della sua luce potente,
seguito dalla “regina”, la Luna,
e dai fidati servitori … gli altri pianeti …
testimoni delle avventure dei due regnanti …

Tante sono le storie, favolose, scritte su di loro
chiunque le può leggere nella mitologia …
poiché non ha limite l’umana fantasia …

Storie che all’inizio viaggiavano lentamente,
poiché tramandate oralmente,
ma che poi, con l’invenzione della scrittura,
scolpita prima sulla pietra, poi sulla carta
ed infine sullo strumento elettronico
che ad esse consente di viaggiare, liberamente,
velocissimamente, superando, in un istante,
l’inesistente confine d’ogni continente …

Ciò sta provocando il risveglio della mente …
nella gente che, confrontando tali informazioni,
si rende conto, finalmente,
di come le storie sulle numerose divinità,
abbiano in comune la stessa “verità” …

Ma … chi avesse ancora dei dubbi …
può avvalersi degli strumenti, ipertecnologici,
messi a disposizione, on-line, dall’astronomia,
che aiuterà pure a comprendere meglio l’astrologia!

Alla fine, quando lo vorrà, chiunque potrà,
dopo aver creato la propria, semplice, filosofia,
confrontarla (anche) con la mia …

4 risposte a "SENZA LUCE"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...