DE-SIDERA?

Il Natale, lo sai anche TU,

è la festa più attesa da chi crede al ritorno di Gesù …

Essa trae origine da un’antica tradizione,

tramandata di generazione in generazione,

a noi pervenuta grazie alla religione

che l’ha resa “favolosa” …

Quella, comunque,

rimane sempre meravigliosa

per ogni bambino 

che in quel giorno (puro alla nascita)

viene posto al centro dell’attenzione 

al pari di quello divino …

L’energia, coinvolgente,

insieme alla gioia, entusiasmante,

la si vede stampata sui volti di tanta gente,

specialmente nell’istante in cui quella,

inaspettata-mente, riceve quel dono pregiato,

a lungo tanto desiderato …

(impresa ardua se si considera che, probabilmente,

solo l’Amore, donato, è in grado di ricreare quello stupore)

De-sidera” … afferma l’etimologia,

è la particolare condizione di chi, pur immerso nell’oscurità,

non riesce a scorgere le brillanti stelle …

a causa di qualche, meteorologica, avversità …

(assai frequente tra le smarrite pecorelle

che inconsapevolmente scrutano, tra quelle,

alla ricerca della propria verità …)

“Grazie, ora ho capito, finalmente,

cosa rappresentano le luci di Natale,

usate nell’attuale realtà!”

Annunci

NATALE

Ormai tanti lo sanno, ed ora, finalmente, anche “tu” …

il Natale è un’antica festa solstiziale

celebrata fin dagli albori dell’umanità,

in onore d’Una meravigliosa divinità,

cui, per ultimo, è stato scelto il nome di Gesù …

A parlarne, sicura-mente, non si fa niente di male …

Lui, ovvia-mente, è il Dio Sole …

ed allora … quell’ingenua gente … 

ignorava il suo eterno movimento …

attribuendolo, probabilmente, 

a qualcosa di assolutamente fenomenale …

“RA”, l’aveva battezzato, inizialmente, l’egizia civiltà,

denominazione che lo identificava nascente,

gloriosamente, ad Oriente …

“OSIRIDE”, invece, quando moriva …

tramontava, cioè, ad Occidente,

attraversando l’ignoto, l’oscurità …

per poi tornare (rinascere), puntualmente,

ciclicamente, con una nuova Aurora,

e la sua splendente luminosità …

Quella Luce …

nel tempo, è stata poi idealizzata,

chiamata, addirittura, AmoreVerità

allontanando la paura …

e portando, fino ai giorni nostri, tanta felicità …

Un’antica tradizione,

ripresa da più d’una religione,

che mai si perderà …

e che accompagna, come ogni favola,

ogni “io” … bambino …

fino al ricongiungimento con l’Unità …

(l’IO divino)

SOLE E LUNA

La tradizione del Sole e della Luna

è estremamente liberale

e non riguarda solo i sapienti ed i saggi,

ma, anche, le comuni persone …

che si sono risvegliate

dal lungo sonno dell’inconsapevolezza 

ed hanno scelto, autonoma-mente,

d’abbandonare ogni religione

per dedicarsi completamente ai viaggi

ed all’osservazione della splendente bellezza …

Quelle, evidentemente,

hanno finalmente capito che:

– quel che conta davvero 

è esprimere ciascuna il proprio talento;

– il mondo e la realtà 

(ancorché illusori per la mente)

sono una sicura fonte di apprendimento;

esiste, vera-mente,

quel meraviglioso sentimento 

perfettamente conscio della tua esistenza

che si premura, costante-mente,

di fornirti il giusto insegnamento …

affinché “tu” possa procedere oltre 

nel “tuo” cambiamento …

e, contemporaneamente,

nell’elevazione dell’umana coscienza …

DIVINITÀ

Tre, principalmente,

sono le “divinità” adorate dall’umanità,

per ringraziare, inconsapevolmente,

Chi il Tutto ha creato, magistralmente,

e per esorcizzare la paura, riguardo all’aldilà …

Il Sole, la Luna e Madre Natura,

tutte con una doppia faccia,

tipica di ogni entità,

soggetta, come Noi, alla dualità …

ciascuna con nomi diversi

che nel tempo hanno inventato le popolazioni,

le quali, addirittura,

prendevano in considerazione le varie posizioni …

del lento … ciclico … movimento …

che quelle tutt’ora e-seguono nel firmamento …

Ne sono derivate innumerevoli denominazioni,

che, insieme alle stelle e le costellazioni,

servivano, a chi era dedito all’avventura,

per non perdere l’orientamento …

Ma per sentirle più vicine a Sé …

le ingenue persone che le contemplavano,

le hanno poi, addirittura,

identificate in delle fenomenali incarnazioni,

inventando, per “l’oro” …

vere e proprie religioni …

Bisogna comprenderle, poverine,

erano Anime bambine,

non avevano ancora inventato la scienza,

e, perciò, non possedevano …

la nostra, “illimitata”, conoscenza …

ignoravano, perfino, di avere al loro interno

Una luminosa, meravigliosa, Essenza …

Ora lo stanno intuendo, finalmente, 

ed allora (sempre nel presente) oltre la mente …

(l’illusoria realtà chiamata immanente)

scoprono, personalmente,

il loro “Nuovo Mondo” …

recentemente identificato con la Nuova Era

e/o la risvegliata Coscienza …

GRANDE MADRE

Con questo nome era conosciuta nell’antichità …

(“Grande Madre“)

da sempre adorata, temuta e rispettata,

fin dagli albori della civiltà …

(per via della sua forza, dispensatrice e distruttrice,

capace di donare, incondizionatamente,

e togliere tutto, definitivamente, in un solo istante …)

Qualcuno, adesso, per paura, probabilmente,

pensa, addirittura, di poterla controllare,

senza però riuscirci, evidentemente, efficace-mente …

Così si scopre che in Lei si cela la più brava insegnante …

dato che consente di godere, ripetutamente,

della sua stupefacente bellezza,

mentre, contemporaneamente, tutti sfama …

con i frutti che continua ad elargire abbondantemente …

consentendo ai suoi figli d’elevarsi in consapevolezza …

Quel che essi debbono imparare, semplice-mente,

durante la permanenza sul suo suolo,

e il lasciar andare, totalmente, qualsiasi cosa …

cui si sono attaccati … visceralmente …

poiché niente .. di materiale …

potranno portare con loro

durante la faticosa ascesa verso il trascendente …

Ma ciò che, personalmente,

trovo assolutamente fenomenale …

è che Ella, meravigliosa-mente,

non si curi affatto del nostro assurdo concetto

inerente il bene ed il male …

RI-NASCENTE

A chi fosse alla ricerca della propria verità …

consiglio quella conosciuta già nell’antichità …

quando l’innocente umanità,

osservando il sole declinare sempre più giù all’orizzonte,

cercava protezione nelle grotte, pregando appassionata-mente,

affinché quello non scomparisse definitiva-mente,

lasciandola eterna-mente nell’oscurità …

Fu così, probabilmente,

che quell’ingenua gente, inconsapevolmente,

iniziò a celebrare, ciclicamente,

il Sole … ri-nascente …

Comunque, semplice-mente,

chi non riuscisse a vedere, nitida-mente,

oltre la realtà creata dalla propria mente,

la giusta via …

può ancora affidarsi, cieca-mente,

a Santa Lucia …

(https://astronascenteblog.wordpress.com/2017/12/07/santa-lucia/)

NELLO SPAZIO

“Quindi … riguardo alla spiritualità …

qual è la sostanza?

È possibile raggiungere la verità?”

Sicura-mente,

purché si faccia, personalmente,

quella meravigliosa esperienza …

che in un solo istante

rende comprensibile tutta la conoscenza!

“Altrimenti?”

Niente, semplice-mente…

Tutto rimane avvolto in un velo …

(un alone di mistero)

mentre il pensiero vaga, eterna-mente,

nello spazio … infinito …

della “pseudoscienza” …

“Ma dai, anche TU lo sai che,

quel che dici, non ha senso …

Forse per “te” …

perché, evidentemente,

non riesci a capire cosa, IO

effettiva-mente, penso …

Si tratta, sostanzialmente, 

d’un viaggio nel tempo,

davvero stupefacente …

ma non nel passato o nel futuro,

bensì nel presente …

oltre la materia oscura …

rappresentante la paura dell’ignoto

tipica dell’inconsapevole mente …

PSEUDOSCIENZA

La mia conoscenza?

È una pseudoscienza!

Cioè, semplice-mente,

una teoria assolutamente personale 

sull’antico dogma del bene e del male

(e su ogni altra questione spirituale)

che parte da un’attenta osservazione 

(empirica e fortemente soggettiva)

delle bellissime storie inventate da ogni religione …

Un’interpretazione,

arbitraria e totalmente irrazionale,

di chi è evidentemente incapace …

d’allinerarsi alla popolare credulità,

riguardo al fenomenale …

Quindi stai particolarmente attento,

caro seguace …

poiché in ogni momento …

Ti potrebbe accadere di diventare sagace …

e non fidarti quindi più …

della bella favola raccontata su Gesù

E di ogni altra divinità, od entità,

che tanti aspettano …

tornare da lassù …

L’ALTRA METÀ

Tra destra e sinistra

qual è la giusta direzione?

Può indicarcela una simpatica canzone?

Ora che tanta gente conosce la soluzione …

(l’equilibrio è al centro)

a tale processo si può dare semplice attuazione!

IO che, personalmente,

ho sperimentato la verità …

posso affermare, consapevolmente,

che occorre passare, necessariamente,

per l’altra metà …

Dopo, sola-mente,

aver dato ad Ella soddisfazione,

ogni Anima risvegliata 

sarà pronta, finalmente,

ad abbandonare ogni idea

cui s’è visceralmente attaccata …

prima fra tutte quella relativa alla sincerità …

della propria religione,

evidentemente superata da un’altra realtà 

nota a tantissime persone …

RA

Abbiate pazienza …

che ci crediate oppure no

per ME … non fa alcuna differenza,

questa è la sintesi della spiritualità 

attualmente accettata dall’umanità

che nulla sa della propria Essenza …

IL DIO SOLE

… “Il modello al quale s’ispirava il pantheon egizio è  basato su due movimenti, ciclici, del Dio Sole RA. Ogni mattino quello nasceva ad est (oriente),  e, da vivo, viaggiava attraverso il cielo (la dea Nut), donando i propri raggi dispensatori di vita e di fertilità a tutti gli esseri. Alla sera moriva ad ovest (in occidente, col nome di Osiride), scomparendo nell’aldilà (il buio profondo, l’oltretomba). Poi, accompagnato dalla sua affascinante e luminosa sposa (la Luna, dea dell’oscurità) rinasceva, allora come ora … in una nuova, meravigliosa, Aurora” …

(L’autore è Howard Reid ed il titolo: “Il mistero delle mummie”)

Non mi rimane che augurare “buona lettura” …

a chiunque deciderà d’andare oltre la propria paura.